Il mio metodo per migliorare la coesione di una squadra

0
0
0
s2sdefault

Tante volte, per spiegare i cattivi risultati, si dice che i giocatori di un team non agiscono da squadra, che non c'è quella voglia di aiutare il compagno, di raggiungere lo stesso obiettivo, di dare il massimo per il bene comune. Cosa si può fare per migliorare questa situazione?

 

L'intervento che io metto in atto di solito ha delle fasi molto ben precise, che possono essere applicate nella maggior parte dei casi.

 

  • Conoscenza del gruppo e del contesto: ogni volta che si lavora con dei gruppi ci sono tantissime variabili da tenere presenti, dal numero di persone alla loro esperienze precendenti, dal rapporto con la società a quelle con l'allenatore, dalle aspirazioni personali fino a quelle della squadra.
  • Ricerca delle problematiche: si possono utilizzare strumenti, interviste, osservazioni, tutto ciò che serve per capire fino a fondo il problema.
  • Definizione di obiettivi e strategie idonee: ogni risoluzione passa dalla ricerca della strategia più utile ad ottenerla. Di solito si punta molto sull'uso dei Team Building, ovvero giochi che permettono ai membri di una squadra di migliorare la propria conoscenza e affiatamento, ma la cui scelta deve essere accurata per portare a dei benefici.
  • Azione e valutazione: si applica quanto deciso e si verifica che effettivamente ci siano dei benefici.

 

 

Vuoi maggiori informazioni o prendere un appuntamento? Clicca QUI.

Vuoi sapere su quali altri aspetti lavoro e in che modo? Clicca QUI.

Categoria: /

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o semplicemente navigando nel sito, come anche cliccando su qualsiasi link in esso contenuto, si accetta l’uso dei cookie.  Per approfondire visualizza l'informativa estesa.