Come lavoro

 

IMG 20190208 173454

Chi viene da me per la prima volta ha spesso un po’ di timore, perché sa che deve mettersi in gioco, aprirsi con uno sconosciuto... È una cosa normalissima! Mio compito è far sentire a proprio agio chi ho davanti, affinchè l’eventuale percorso insieme sia proficuo. Per riuscirci adatto i miei metodi alla filosofia sportiva: cerco di proporre attività pratiche! L'esperienza mi insegna che fare semplici esercizi aiuta le persone a riflettere su se stesse, ad arrivare prima a soluzioni soddisfacenti! Certo, ci saranno anche tanti momenti dedicati alle conversazioni, non lo nego, ma sono finalizzati a poter trovare strategie utili al miglioramento, a poter avere fiducia nelle proprie capacità, ad essere ottimista per il futuro.

Altro aspetto di cui devo tener conto è che ognuno di noi è unico, diverso dagli altri, e che una soluzione che va bene per me non è detto abbia gli stessi effetti su un altro. Dunque, il mio approccio deve essere, oltre che pratico, anche flessibile: il miglior modo per ripagare le persone che si fidano di me è ascoltarli, tener conto delle loro esigenze, dei loro bisogni e caratteristiche per aiutarli davvero! 

 

Ora è giusto che mi soffermi su come si svolge, generalmente, un mio percorso di miglioramento.

Il primo appuntamento avverrà nel mio studio e servirà a conoscersi, a fare un prima analisi dei bisogni di chi ho davanti e spiegare come posso essere di aiuto. In seguito, il lavoro si svilupperà attraverso 3 tipi di incontri diversi:

 

  • Le attività di bronzo sono consulenze della durata di circa 30 minuti, di solito via telefono o videochiamata, che servono per fare il punto della situazione, per parlare di qualcosa che sta a cuore alla persona, per delineare azioni successive o vedere le cose sotto la giusta ottica: un supporto breve, ma a volte necessario poco prima o durante gare importanti, periodi stressanti o di cambiamento, etc…
  • Le attività d’argento si svolgono in un contesto idoneo e tranquillo (es. ufficio) oppure online, nel caso non ci sia la possibilità di vedersi di persona. Il loro lo scopo è di cercare insieme le soluzioni per superare eventuali "ostacoli" e migliorare nella propria attività sportiva. Durante gli incontri, della durata di un’ora (o anche di più, se svolti in gruppo), la persona sarà portato a ragionare sul proprio modo di agire, sulle proprie sensazioni ed emozioni attraverso conversazioni e l’uso di strumenti idonei.
  • Le attività d’oro rappresentano un passo successivo, sono rivolte ad apprendere delle tecniche e/o verificare la loro efficacia in allenamento o in contesto simile. Tutto il percorso di preparazione mentale può essere svolto in ufficio, ma ciò vuol dire che sarà la persona, da sola, a provare quanto deciso e appreso: il mio aiuto sul “campo” in determinate attività (ad esempio legate alla concentrazione o alla preparazione pre-gara) può rendere tutto più semplice ed efficace. In fin dei conti, se si riscontrano difficoltà nell’applicare adeguatamente una strategia decisa a tavolino, è meglio aspettare il successivo incontro o risolvere il problema subito? Durante il percorso possiamo decidere insieme se e quante esperienze di tal genere fare, tenendo conto delle tue/vostre esigenze e disponibilità, dei costi e delle precauzioni da adottare per rispettare la privacy (secondo il codice deontologico degli psicologi).

 

Hai altre curiosità? Puoi provare a soddisfarle cliccando QUI.

Vuoi prendere un appuntamento? Clicca QUI.

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o semplicemente navigando nel sito, come anche cliccando su qualsiasi link in esso contenuto, si accetta l’uso dei cookie.  Per approfondire visualizza l'informativa estesa.